Serramenti, come scegliere quelli più adatti per la nostra casa

Serramenti

Quando ci si trova a dover acquistare dei serramenti per la propria abitazione, bisogna sempre valutare con cura la scelta informandosi anche in rete sui portali dedicati ai serramenti come serramenti-milano. Perché ci sono diverse problematiche da affrontare, questi sono i principali fattori da prendere in considerazione nella scelta dei serramenti migliori:

Illuminazione, Importantissimi per la zona giorno;

Isolamento termico, può essere un’ottima idea scegliere un tipo di serramento che ci faccia risparmiare sulla bolletta, inoltre è utile informarsi sulle normative regionali riguardanti l’isolamento termico, perché si può richiedere una detrazione fiscale del ben 65%;

Isolamento acustico, da tenere in considerazione se si vive in una città molto trafficata, questi fattori si misurano in base al numero dei vetri ed il numero di guarnizioni;

Ventilazione, consentono di far circolare l’aria ma non l’umidità un esempio possono essere le ante a ribalta;

Resistenza, bisogna scegliere con cura i serramenti perché devono resistere alle intemperie ed agli sbalzi termici;

Sicurezza, se si abita in un piano terra e non solo, bisogna tenere conto di dotare i propri serramenti di dispositivi antiscasso;

Estetica, in ogni modo bisogna tenere sempre conto dei propri gusti, cioè, la scelta del design dei materiali e delle finiture del serramento.

Ora che abbiamo esposto qualche fattore da considerare nell’acquisto di un serramento, andiamo ad analizzare le varie tipologie di infissi e le caratteristiche dei materiali fornite da https://infissi-roma.net/, blog specializzato sul tema dei serramenti ed infissi per la casa .

Tipologie di serramenti

Il Legno, la maggior parte degli infissi montati nelle abitazioni sono in legno, perché esso è in grado di garantire un ottimo isolamento termico ed acustico, però per durare nel tempo ha bisogno che vengano fatte tipi di lavorazioni particolari, come verniciatura all’acqua in modo tale che dia più resistenza al serramento alle intemperie, inoltre negli anni ha sempre bisogno di manutenzione.

L’alluminio, indubbiamente è il materiale più duraturo nel tempo, ed allo stesso tempo molto leggero, pecca solo nel fatto che sia un ottimo conduttore termico, quindi per fare in modo che il serramento abbia un buon isolamento termico, e consigliabile scegliere una tipologia particolare ossia quella a “taglio termico”.

Il PVC, materiale anch’esso molto resistente alle abrasioni atmosferiche, ma molto più economica come soluzione, inoltre ha un buon grado di isolamento acustico e termico, e si presta bene nella pulizia, e cosa fondamentale non necessita di manutenzione.

Un’ultima cosa se stiamo parlando di infissi, il vetro è molto importante per avere un ottimo isolamento acustico e termico, la soluzione migliore in questo caso sono i vetri cosiddetti a “vetrocamera”, in pratica sono dei vetri contrapposti giunti da un telaio di alluminio di dimensioni variabili tra questi vetri si crea una camera stagna capace di isolare meglio rumori e sbalzi di temperatura rispetto ad un vetro tradizionale.